“Dimensione Vaga”, intervista a Cecilia d’Amico per il suo spettacolo ai Giardini della Filarmonica

“Dimensione Vaga”, intervista a Cecilia d’Amico per il suo spettacolo ai Giardini della Filarmonica

Martedì 6 agosto 2019 presso i Giardini della Filarmonica, andrà in scena Cecilia d’Amico con lo spettacolo dal titolo “Dimensione Vaga“, una raccolta di tutti i personaggi più divertenti che ha portato sul palco in questi anni con gli spettacoli Vaga Show, Underwood e Ora et la Bora.

Cecilia ci ha inoltre rilasciato una piccola intervista che potete trovare alla fine dell’articolo.

Ma chi è questa giovane attrice?

Cecilia d’Amico si è diplomata all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” di Roma e in seguito ha perseguito la laurea specialistica in Lettere e Filosofia presso l’Università La Sapienza. Oltre al teatro, ha lavorato, tra gli altri, con Giuseppe Marini, Guglielmo Ferro, Lorenzo Salveti, Lilo Baur, Franca Nuti e Francesca Benedetti, ha partecipato anche a produzioni cinematografiche con Carlo Verdone, Luca Miniero e Neri Parenti.

Nel 2007 ha fondato e organizzato il Festival di Teatro ContaminAzioni e nel 2012 è stata la direttrice artistica del “Festival Cabaret Femminile” presso la Casa Internazionale della Donna.

Dal 2015 porta avanti un lavoro sull’opera pirandelliana collaborando con l’istituto di Studi Pirandelliani, l’Accademia Filarmonica Romana e Rai Radio3, realizzando il progetto letterario-musicale “I dialoghi tra il GRAN ME e il piccolo me“.

Nella produzione di Cecilia d’Amico non spiccano però “solo” il Teatro e il Cinema,infatti  nel 2018, ha scritto il libretto dell’opera di teatro musicale da camera “Rodi! Rodi! Morsicchia! La casina rosicchia? una versione comica e grottesca della nota favola di Hansel e Gretel dei fratelli Grimm. Nel 2019 ha inoltre firmato la regia di “Pinocchio”, commedia strumentale per la musica di Lucia Ronchetti prodotta da Appassionata in collaborazione con il teatro dell’Opera di Roma.

Nel 2010 vince il premio per la miglior interpretazione al “Festival Internazionale del Film di Roma” e nel 2014 il premio Bravograzie. Il suo non è un repertorio statico, anzi, vengono ad alternarsi diversi generi, dai pezzi classici ai suoi personali one woman show comici.

Proprio di quest’ultimo genere si articola il suo spettacolo “Dimensione Vaga“.

Si tratta di uno spettacolo che si può descrivere come comico, assurdo, brillante e satirico che raccoglie gli sketch più divertenti dei personaggi che Cecilia d’Amico ha interpretato nei suoi tre spettacoli di one woman show.

Il filo conduttore dello spettacolo è il Boss, una psicoterapeuta in carriera che durante una conferenza decide di avvalersi dell’intervento di alcuni dei suoi pazienti più affezionati, al fine di confermare le proprie teorie: ragazze alle prese con piccoli grandi problemi di cuore, un nonno con lo sguardo volto al passato e in attesa di una pensione che non arriverà mai, dipendenti sull’orlo di una crisi di nervi a causa di un lavoro alienante, disoccupati che darebbero qualsiasi cosa pur di trovare un’occupazione qualunque, donne che trovano nel buddismo un conforto alle loro paure, rapper che cavalcano l’onda del successo e molti altri personaggi che si alternano con ritmo e velocità.

Come si può capire da questa piccola descrizione, le storie che vengono narrate sono storie quotidiane, che possiamo sentire tutti i giorni passeggiando per le vie delle città, ma soprattutto sono storie che non sono vincenti agli occhi della società in cui viviamo, una società che si basa (quasi) totalmente sull’apparire. Grazie all’umorismo e all’ironia con cui vengono portate agli spettatori, esse scoprono la loro solitudine, mettendo in luce i vizi, le ossessioni e la frenesia della società contemporanea.

Ad accompagnare la serata ci sarà anche Leontina Pallavicino che canterà i grandi successi dagli anni Trenta ai Cinquanta, in una eccezionale rivisitazione dell’ambiente politico-teatrale del nostro Paese.

A condurci in questi due mondi, il passato e il presente, è l’occhio sapiente ed elegante di Pino Strabioli, che come un esperto comandante ci porterà in questa nuova forma di cabaret, che unisce il teatro al varietà.

Ecco qui l’intervista con Cecilia d’Amico:

      Intervista a Cecilia d'Amico

Qui trovate l’evento su facebook: Dimensione Vaga

 

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi