Dalle diete senza glutine all’ananas che fa dimagrire: le fake news smascherate da issalute.it

Dalle diete senza glutine all’ananas che fa dimagrire: le fake news smascherate da issalute.it

ROMA – L’era dell’informazione accessibile a chiunque abbia un computer ha creato una sorta di overload informativo e la credenza che qualsiasi cosa venga scritta, pubblicata e trasmessa su internet o tramite i social, che si tratti di articoli, post o tweet abbia un’intrinseca validità scientifica. In realtà questo non ha fatto che alimentare quelle che ormai siamo abituati a chiamare Fake News.

IO SO TUTTO – Ecco così che fioccano blog e pagine di esperti di politica, istruzione, calcio e quant’altro. Per quanto pericolose le notizie false relative a questi ambiti, ancor di più lo sono quelle relative alla salute e quindi alla medicina. Google è il nostro nuovo medico di fiducia e la farmacia è diventata un supermercato. I tripadvisor si moltiplicano e tutti diventiamo esperti e, soprattutto, influencer per tutti. Il pericolo è dietro l’angolo. Per arginarlo l’Istituto superiore della Sanità ha dedicato un’intera sezione sul portale online ISSalute.it. In questa, denominata Falsi miti e bufale, le fake news sono organizzate per argomento: così si va dall’alimentazione all’attività fisica, da fumo, alcol e droghe alla sessualità.

FALSI MITI – Se, quindi, pensate che si possa mangiare in quantità e poi recuperare andando in palestra state cadendo anche voi in una fake news, ecco infatti quanto si legge sul sito: “Certo, praticare un’attività fisica regolare aiuta a controllare il peso ed a mantenere la propria forma fisica, favorisce il dispendio energetico e previene l’obesità ed il sovrappeso… ma da sola non basta. Mettendo a confronto i risultati ottenuti con la sola attività fisica rispetto a quelli dati dalla dieta o da interventi combinati dieta-attività fisica per combattere l’obesità, si vede che la dieta o gli interventi combinati sono più efficaci della sola attività fisica nella perdita di peso“. E se credete che i vaccini facciano venire l’autismo, che lo zucchero di canna sia migliore di quello bianco o che insieme ai migranti arrivano malattie ormai debellate in Europa vi sbagliate. Ad ogni falso mito è così linkato un breve articolo esplicativo utile per orientarsi nel mare magnum dell’informazione medica online. Fonti certe e un linguaggio chiaro e accessibile a tutti è quindi il nuovo mezzo per sconfiggere Fake News e influencer senza titoli né esperienze.

Giulia Vaccaro

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi