Dal 5 al 10 dicembre torna la Biennale MArteLive

Dal 5 al 10 dicembre torna la Biennale MArteLive

La Biennale MArteLive riapre le porte con una straordinaria edizione: dal 5 al 10 dicembre torna, promossa da MiBACT e con il contributo della regione Lazio e ATCL (Associazione teatrale dei Comuni del Lazio), la grande manifestazione che vedrà protagonista indiscussa lʼarte in tutte le sue sfumature.

Grazie a Peppe Casa, ideatore e direttore artistico di questa edizione del festival, si assisterà a molti eventi, tra concerti, teatro, mostre e incontri con ospiti d’eccezione, grandi artisti e musicisti. Verranno proposti in 60 location di Roma e Lazio eventi unici e innovativi, che attraverso lʼeffetto sorpresa porteranno il pubblico alla scoperta di nuovi mondi artistici e culturali.

Il festival è suddiviso in due fasi: la prima si terrà nei giorni 5 e 6 dicembre al Planet Live Club, con circa 400 artisti collocati nelle 16 sezioni artistiche di cui è composto lʼevento e con la presenza di ospiti speciali tra cui Angela Baraldi, Finn Andrews of The Veils e lʼOrchestraccia; la seconda, dal 7 al 10 dicembre, si comporrà di esilaranti eventi che sorprenderanno il pubblico. Una tra le più stupefacenti sarà la traversata del Tevere di Andrea Loreni, il funambolo che per la prima volta attraverserà il fiume romano su un cavo lungo 135 m sospeso a 15 metri di altezza.

La manifestazione, inoltre, promuoverà il progetto “Su:ggestiva”, che offrirà l’ascolto di musica all’interno di luoghi meravigliosi come la Biblioteca Angelica, l’Auditorium Mecenate e lo Stadio di Domiziano, e il progetto “Performativa”, il quale prevede una serie di spettacoli di Compagnie di danza nei teatri di Civitavecchia, Rieti e Viterbo, di poeti, cantautori e scrittori come Gio Evan, Leo Folgori e Luca Manoni al Club “Il Monk”.

La Biennale MArtelive darà molto spazio alle arti visive: sarà infatti possibile visitare le numerose gallerie della Capitale che rimarranno aperte anche in orario serale grazie all’iniziativa “Open gallery”. Per il pubblico appassionato di street art, attraverso il progetto “Street art for Rights” che vedrà protagonista il duo francese ELLA & PITR, si assisterà alla visione di opere distese sui muri della città e su superfici panoramiche.

Nelle giornate del 7 e del 9 dicembre sarà la musica ad essere protagonista: si esibiranno maestri come Vinicio Capossela il 7 dicembre all’Auditorum Conciliazione e Francesco Taskayali il 9 dicembre all’Auditorium Parco della Musica, oltre a numerosi concerti di artisti della scena indie italiana.

Inoltre, la creatività della Biennale raggiungerà anche i detenuti del carcere di Rebibbia con l’iniziativa Larte non ha sbarre che prevede i concerti di Marco Conidi, Gianluca Secco e la realizzazione di un’opera di street art a cura di Moby Dick.

Martina Mastromattei

Please follow and like us:

About The Author

Martina Mastromattei, nata a Roma il 17 Settembre 1997. Studentessa di Comunicazione all'Università di Roma La sapienza. Interessi: cinema, teatro, musica.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi