Il clamoroso crollo del traffico aereo

Il clamoroso crollo del traffico aereo
COVID-19, chiusi Ciampino, Orio al Serio, Linate fino al 25 marzo
Di Rita Manchia

Roma, Italia – Oggi, lunedi 16 marzo lo stop temporaneo per gli aeroporti di Ciampino, Orio al Serio, Linate fino al 25 marzo. La pandemia di COVID- 19 e il crac del traffico aereo intanto costringono il ministero dei trasporti e L’Ente nazionale per l’aviazione civile (ENAC) a creare in pochi giorni, una nuova mappa degli aeroporti italiani autorizzandone l’apertura al traffico commerciale solo a 17 e imponendo la chiusura degli altri. Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli ha firmato il decreto il 12 marzo scorso, per ridimensionare il servizio di trasporto aereo in considerazione della ridotta mobilità sul territorio nazionale e per limitare l’emergenza sanitaria dell’epidemia di coronavirus.
In base al decreto 112 del 12 marzo 2020 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti (Mit) continueranno ad essere operativi solo gli scali di Ancona, Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Genova, Lamezia Terme, Lampedusa, Milano Malpensa, Napoli Capodichino, Palermo, Pantelleria, Pescara, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Venezia Tessera. Roma Ciampino eseguirà solo voli di Stato, trasporti organi, canadair e servizi emergenziali. Anche gli aeroporti di sola aviazione privata subiranno delle limitazioni.

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi