Chitarrista Renato Caruso: primo singolo online e nuovo libro

Chitarrista Renato Caruso: primo singolo online e nuovo libro

Da lunedì 6 dicembre, è online il video del brano “La Tela di Godel” del chitarrista Renato Caruso. Primo singolo estratto dal suo nuovo album “Grazie Turing”. È disponibile anche nelle librerie e negli store digitali il suo nuovo libro “#Diesis o Hashtag ?”.

Renato Caruso è chitarrista e compositore, suona dall’età di 5 anni. Suo primo maestro è il padre, insegnante di filosofia e chitarrista « amatoriale » mentre la madre lavora in ospedale come impiegata. Negli anni alterna chitarra acustica ed elettrica e cosi tra Paganini e Bach fa spazio a Jimi Hendrix e Pino Daniele. Ama la musica classica ed in particolare Chopin, Tchaïkovski, Puccini, Mozart e preferisce ascoltare pianisti e trombettisti piuttosto che chitarristi. E compositore presso la Bolletino Edizioni Musicali SRL di Riccardo Vitanza. Per cinque anni è nell’accademia musicale di Ron, « Una Città per Cantare », come docente di chitarra classica, acustica ed elettrica, teoria e solfeggio, informatica musicale e responsabile web.

Ha suonato con Ron, Fabio Concato, Dik Dik, Orchestra Casadei, Taranta Power, Eugenio Bennato, Red Ronnie, Tricarico, al Primo Maggio e ha aperto i concerti di Alex Britti e quello di Francesco de Gregori. Per lui due dischi : « ARAM » e « Pitagora Pensaci tu ».

“Grazie Turing” racconta traccia dopo traccia di come è nato il computer. Partendo dalla logica di Aristotele, ai lavori su delle teorie matematiche di Turing, Gödel, Einstein. Nei temi del suo nuovo album  trova il lato filosofico di suo padre. Insegnava filosofia e Renato Caruso ha sempre amato i suoi libri. Quindi ha deciso di scrivere il suo, “#Diesis o Hashtag ?”. “Diesis” e “Hashtag” significano la stessa cosa ma appartengono a due mondi diversi. Quello della musica, e quello dell’informatica, il computer. In questo modo, si può dire che il chitarrista li collega in un unico album, così come nel titolo di suo libro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi