Centro Rafting Marmore, lo sport estremo sfida il Covid

Centro Rafting Marmore, lo sport estremo sfida il Covid

Il centro Rafting Marmore si trova a solo un’ora da Roma a Terni, precisamente in località Papigno a due passi dalla cascata delle Marmore, la più alta d’Europa. Proprio dai piedi della cascata iniziano le discese in gommone per il rafting e per l’hydrospeed, due delle attività di punta del centro. In questo 2020 lo sport estremo sfida il Covid e in piena sicurezza e nel rispetto della normativa vigente punterà molto anche sul River Wolking.

L’obiettivo è quello di praticare attività fluviali che permettano a persone di ogni età e cultura di mettere da parte per un giorno lo stress della vita quotidiana e venire a contatto con la nostra passione per il fiume e l’avventura in un’atmosfera di sicurezza, divertimento ed eco sostenibilità.

Rafting, Hydrospeed sono le due attività per chi vuole vivere un’esperienza all’insegna dell’adrenalina e a stretto contatto con la natura. In gruppo su un gommone per il rafting sfidando le rapide del fiume Nera, in questa discesa sarete voi, pagaiando, il vero motore del gommone. Se l’adrenalina del Rafting non vi basta e volete provare un’esperienza ancora più estrema potrete immergervi nelle acque del fiume ancorati ad un Bob, l’elemento base dell’Hydrospeed. Nella discesa sarete completamente immersi in acqua a stretto contatto con la natura circostante.

Per chi ha poi voglia di cimentarsi il Centro Rafting le Marmore organizza anche corsi di Kayak tra le rapide del fiume Nera. Al contrario del Rafting e dell’Hydrospeed, che non hanno bisogno di esperienza pregressa, per la canoa c’è la necessità di fare prima alcune lezioni per far si che siate preparati al meglio la prima volta che andate in fiume.

River Walking

Un’altra attività fiore all’occhiello del centro è quella del Torrentismo anche detto Canyoning, ovvero la discesa delle montagne attraverso gole e canyon. Il personale abilitato vi accompagnerà in tutto il percorso in discese, scalate e tuffi tra le montagne.

Per chi vuole godere del paesaggio della natura il Centro Rafting Marmore offre la possibilità di praticare il “River Walking” ovvero una camminata sul letto del fiume a stretto contatto con la natura. La cascata delle Marmore infatti è artificiale e ci sono delle ore della giornata in cui la diga viene chiusa, l’acqua del fiume diminuisce in modo considerevole e permette appunto il passaggio sul letto del fiume. Esperienza bellissima per chi vuole trascorrere una giornata di relax lontano dal caos cittadino.

 

Non solo per grandi, il centro infatti è adatto anche alle famiglie e ai bambini che già da piccoli potranno avvicinarsi agli sport estremi praticando il “Soft Rafting” che si svolge in un tratto più tranquillo del fiume. Le guide che seguono sia grandi che bambini sono tutte certificate ed operano sul campo da moltissimi anni.

Il Centro Rafting Marmore offre anche la possibilità di organizzare addii al nubilato/celibato per spose e sposi coraggiosi. Si potranno organizzare discese di gruppo per trascorrere una giornata fuori dai soliti schemi tradizionali e regalare ai futuri coniugi un’esperienza elettrizzante prima di pronunciare il fatidico “sì”.

Il Centro con le sue attività favorisce anche la creazione del ‘team building’, si va infatti a lavorare sul gruppo, i partecipanti vivranno in prima persona le esperienze e saranno sollecitati allo scambio e all’interazione in questo caso a scopo ludico. Attraverso le nostre attività si potrà entrare in contatto con la natura, affrontare sfide e difficoltà che verranno superate proprio grazie all’unione e alla forza del gruppo.

Partner ufficiali nel 2018 del Centro Rafting sono la Go Pro con le sue attrezzature di ultima generazione con qualità 4K per catturare l’attenzione, Decathlon, Radio Dimensione Suono Roma e anche Voglio Luxury.

Una grande novità di questo anno è il nuovo sito internet www.raftingmarmore.com un portale che ti permetterà di assaporare l’esperienza a 360°. Non ci sarà inoltre bisogno di preoccuparsi del tempo, il Rafting e tutte le nostre altre attività possono essere svolte sia con il sole che con il brutto tempo. Anzi con la pioggia ci sarà da divertirsi ancora di più, immersi nell’acqua del fiume e con l’acqua che ci bagna anche dal cielo.

ATTIVITA’ RAFTING

In Umbria, sotto la Cascata delle Marmore, a meno di un’ora d’auto da Roma, c’è un posto ideale per fare rafting: la fantastica discesa delle rapide in gommone.  Qui il fiume Nera scorre veloce ribollendo sulle rocce per oltre tre chilometri, formando rapide di quarto grado, (da 1 a 6 le difficoltà del rafting), contornato da una vegetazione rigogliosa, in un ambiente che sembra tropicale. Come è avvenuto per le migliaia di appassionate persone che negli ultimi venti anni ne hanno voluto provare l’emozione, non bisogna avere particolari doti per farlo: basta saper nuotare bene, essere in buone condizioni di salute, età tra 18 e 55 anni e peso inferiore a 100 kg.

La lezione teorica

Una volta indossato la muta in neoprene, l’aiuto al galleggiamento “salvagente”, le scarpe in neoprene,  il casco e la giaccia d’acqua forniti dall’organizzazione, e dopo aver seguito la lezione teorico pratica che precede la discesa, si raggiunge il punto di imbarco posto proprio sotto la Cascata delle Marmore, la più alta d’Europa. Su ogni gommone trovano posto sei persone, generalmente alla loro prima esperienza, e la guida abilitata della F.I.Raft (Federazione Italiana Rafting) che impartisce gli ordini durante la discesa che dura circa un’ora, per l’intera attività, inclusa la doccia, circa due ore e mezza- tre. 

ATTIVITA’ SOFT RAFTING

Le attività cominciano dandoci appuntamento nella base nautica di ARRONE (v. delle Palombare 1). Dopo l’iscrizione viene fornita l’attrezzatura completa per adulti e bambini (muta -giacca- scarpe – aiuto al galleggiamento ”salvagente” e casco). Vestiti andremo con il furgone all’imbarco di Ferentillo, da li si comincia il percorso Rafting-soft che dura 1 ora circa. Lo sbarco è alla base nautica di Arrone dove ci siamo dati l’appuntamento, a quel punto potrete farvi una bella doccia e rilassarvi nell’area pic-nic vicino il Fiume.

Rafting-soft

Aperto a tutti, anche ai bambini e a chi non sa nuotare. La discesa avviene all’interno del Parco Fluviale del Nera nel tratto tra i Comuni di Ferentillo ed Arrone di 5 chilometri, e per gruppi di almeno 6 persone. 

ATTIVITA’ HYDROSPEED

Il fiume rimbomba infrangendosi tra le rocce, le rapide ti avvolgono trasmettendoti la loro energia, il tuo cuore batte forte, ma non c’è il problema di finire in acqua perché tu ci sei già dentro. Questo è il nuovo modo, molto coinvolgente, per scendere nella corrente. Ogni partecipante indossa una muta di neoprene, il salvagente, il casco e le pinne da subacqueo. E poi c’è l’hydrospeed, una specie di piccolo “bob” in plastica galleggiante da tenere ben saldo con le mani che consente di flottare con sicurezza nelle rapide.

 E’ necessario essere in stato di buona salute, saper nuotare bene, età tra 18 e 55 anni ed essere sportivi ed in forma; basta assecondare le linee d’acqua del fiume e attenersi alle indicazioni della Guida che ti segue nei tuoi giochi nella corrente ti  aiuterà a svelarne i segreti facendoti divertire in sicurezza.

La discesa dura circa due ore ed  è necessario inoltre saper nuotare bene ed essere in buona salute.

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi