Bando Mobilità Extra-UE, studiare all’estero non è più un miraggio

Bando Mobilità Extra-UE, studiare all’estero non è più un miraggio

Dal 15 aprile, sul sito dell’università “La Sapienza”, è possibile consultare il bando di selezione per studio riservato agli studenti della Facoltà di “Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione”, valido per l’anno accademico 2019-2020. L’Ateneo mette a disposizione delle borse di mobilità extra UE con lo scopo principale di consentire agli studenti di svolgere una parte del proprio corso di studi presso la sede estera di un’università straniera. La durata di permanenza presso l’Ateneo partner va da un minimo di 3 ad un massimo di 12 mesi.

Lo studente in mobilità riceverà un contributo economico (pari a circa 700 euro netti mensili) e avrà la possibilità di seguire corsi e di usufruire delle strutture disponibili presso l’ente ospitante senza ulteriori tasse di iscrizione e con la garanzia del pieno riconoscimento delle attività svolte all’estero. Tra i paesi partecipanti dove gli studenti possono scegliere di vivere la propria esperienza all’estero ci sono Russia, Georgia, Brasile, Argentina, Cile e Messico.

Per partecipare al bando sono richiesti diversi requisiti, tra cui: essere iscritti a un corso di laurea triennale, magistrale o a un corso di dottorato della Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione, essere in regola con il pagamento delle tasse universitarie, non essere residente nel paese in cui si intende svolgere la mobilità. Altro requisito fondamentale per la partecipazione al concorso è avere conoscenza della lingua utilizzata nel paese della destinazione scelta. I candidati infatti dovranno essere in possesso del livello linguistico richiesto dalla sede ospitante, avendo cura di controllare sul sito della struttura della propria destinazione se ci siano ulteriori informazioni o adempimenti in merito ai requisiti linguistici richiesti. Il totale delle borse messe a disposizione è pari a 65, distribuite tra i vari paesi partecipanti sopra citati. Gli studenti avranno tempo di inoltrare per via telematica le proprie domande di partecipazione fino alle ore 15:00 del 17 maggio.

Vittorio Fiore

 

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi