Bando per 349 tirocini curriculari nelle sedi diplomatiche italiane all’estero

Bando per 349 tirocini curriculari nelle sedi diplomatiche italiane all’estero

Il “programma di tirocini MAECI- MIUR- CRUI” offre l’opportunità di svolgere un tirocinio curriculare all’estero presso le sedi diplomatiche italiane. Il MAECI-MIUR-CRUI nasce dalla collaborazione fra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e le Università Italiane, attraverso il supporto organizzativo della Fondazione CRUI, per la realizzazione di tirocini curriculari presso le Sedi all’estero del MAECI.

Il bando di selezione per 349 posti presso le sedi MAECI, è rivolto a tutti gli studenti, al fine di permettere un’esperienza diretta delle attività istituzionali svolte in tali sedi.

La candidatura va inviata entro le ore 17:00 del 4 giugno. Il periodo di tirocinio ha una durata di 3 mesi e si svolgerà dal 10 settembre al 7 dicembre 2018. Ogni mese di attività comporta il riconoscimento di 1 CFU.

I requisiti per la partecipazione al bando si possono consultare nel sito dei tirocini CRUI: http://www.tirocinicrui.it/bando-selezione-349-tirocini-curriculari/.

Gli studenti che possono candidarsi al bando devono essere iscritti ad uno dei corsi di laurea indicati nello stesso, e devono non aver superato i 28 anni di età.

Lo status di studente deve essere posseduto per tutto il periodo del tirocinio, ed è a cura dello studente accertarsi di poter acquisire 3 CFU nel proprio percorso di studio.

Inoltre, nel bando si trovano elencate le sedi diplomatiche in cui è possibile svolgere le attività e in quali paesi. Nella compilazione della domanda, lo studente, ha la possibilità di scegliere due destinazioni di preferenza. Le sedi interessate possono essere: Ambasciate e Rappresentanze Permanenti, Uffici Consolari, Istituti Italiani di Cultura, Istituzioni scolastiche all’estero. Le destinazioni sono sia europee, ma anche extra-europee, tra cui la sede diplomatica negli Stati Uniti d’America.

Alcuni di questi Paesi offrono la possibilità di un alloggio gratuito, nel caso in cui questo non sia compreso, al tirocinante spetta un rimborso spese di almeno 300 € mensili, corrisposto dall’Ateneo di appartenenza.

Cristina Migliorisi

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi