“Arrivano i Prof” al cinema il primo maggio

“Arrivano i Prof” al cinema il primo maggio

Dal primo maggio al cinema “Arrivano i Prof”, commedia italiana improntata sul remake del film francese “Les Prof”. Il film diretto da Ivan Silvestrini, conta un cast d’eccezione. Tra i proff. troviamo Claudio Bisio, Lino Guanciale, Maurizio Nichetti, Maria Di Biase, che andranno a comporre l’insieme di quella che si prospetta la più comica classe docente del panorama cinematografico. Fra gli alunni, invece, sarà presente il rapper partenopeo Rocco Hunt, voce della stessa title track del film.

Ritorna, dunque, al cinema il tema della maturità, dopo il grande successo di Notte prima degli esami e di Immaturi, la tematica viene esaminata adottando il punto di vista della scuola- azienda. Ad essere al centro dell’attenzione, non saranno solo gli studenti ma tutta l’organizzazione scolastica, dal Preside agli insegnanti. Il film, infatti, ha inizio dal tentativo di salvataggio del liceo Manzoni, che negli ultimi esami di maturità, ha raggiunto il record in negativo, di solo il 12% di alunni promossi. Per scongiurare la chiusura e raggiungere, almeno, il 50% dei promossi per la prossima maturità, il Preside decide di tentare una mossa estrema, suggerita dal Provveditore, ovvero quella di reclutare i peggiori professori d’Italia.

La comicità della trama si instaura nel controsenso delle stravaganze dei professori e l’obiettivo di riuscire a formare studenti pronti ad affrontare la maturità. E proprio, da questo controsenso che tra professori e alunni nasce la complicità che rappresenta la spinta al miglioramento. Questo concetto ci viene spiegato da Claudio Bisio, durante la presentazione del film agli “Incontri del Cinema di Sorrento”, che afferma: “Siamo i peggiori ma per motivi diversi ,all’inizio si capisce che non ho più voglia di insegnare ma poi divento il motore della svolta”.

L’idea per il regista Ivan Silvestrini, come ci conferma durante la presentazione, è quella di trattare “della logica un po’ turbo-capitalista della scuola degli ultimi anni, ma con leggerezza. E la scuola privata fa la parte della ‘cattiva’ anche se certo non siamo ‘contro’. La cosa veramente importante però è che quella pubblica funzioni”.

Il film in questione, si instaura su un filone che in Italia ha grande successo, sia al cinema con “Notte prima degli esami”, e con “Immaturi”, sia in tv con la fiction “Provaci ancora Prof”, e l’estensione di “Immaturi” in serie televisiva.

La pellicola è stata prodotta da Giannandrea Pecorelli, insieme a Matteo Levi per Aurora Film, 11 Marzo Film e Rai Cinema, anche produttori di “Notte prima degli esami”. Entrambi distribuiti da 01 Distribution. ,

Abbiamo avuto il piacere di incontrare e intervistare ai nostri microfoni, durante una lectio magistralis sul tema della Fiction in tv, Giannandrea Pecorelli, fondatore e proprietario dell’Aurora Film & Tv. Intervista Giannandrea Pecorelli

 

Please follow and like us:

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi