L’era di Steve Jobs non tramonta mai, a breve l’inaugurazione dell’Apple Park

L’era di Steve Jobs non tramonta mai, a breve l’inaugurazione dell’Apple Park

Apple annuncia l’apertura della sua nuova sede prevista per aprile 2017, voluta fortemente dal più grande ideatore di tecnologia di sempre: Steve Jobs.

L’Apple Park, struttura di oltre 708.000 m2, ospiterà circa 12.000 impiegati ed è situato nel cuore della Santa Clara Valley in California. Un grande spazio di lavoro, tra grandi parchi verdi e edifici, la cui costruzione continuerà durante l’estate.
Il progetto di Jobs si distingue per la forte attenzione all’ambiente: è infatti un campus completamente alimentato da energia rinnovabile, dotato della più grande istallazione di pannelli solari al mondo e di ventilazione naturale. Inoltre, sono stati piantati fiori e  alberi di frutta, in particolare albicocchi, voluti fortemente da Jobs poichè simbolo della sua infanzia.

L’edificio principale, rinominato “l’astronave” per la sua forma circolare, ha il primato di essere l’unico con le più grandi vetrate curve del mondo.
Un posto dove l’alta tecnologia si unisce alla natura dando vita a qualcosa di mai visto prima e sicuramente irripetibile.

È stato Steve Jobs in persona a presentare a giugno 2011 questo suo ultimo e imponente progetto, finalizzato alla creatività delle generazioni future e all’innovazione. È possibile vedere il video della presentazione dell’Apple Park a questo link https://www.youtube.com/watch?v=gtuz5OmOh_M
“L’Apple Park rappresenta in toto lo spirito di Jobs, e questa struttura gli avrebbe permesso di sviluppare idee ancora più geniali” dichiara la moglie. L’idea di Jobs era proprio quella di creare un posto per pensare, dove poter trarre ispirazione e dar vita a prodotti di qualità tecnologica, rispettando la natura.

Per onorare la sua memoria, l’auditorium all’interno del parco sarà chiamato Steve Jobs Theater; avrà 1000 posti a sedere, verrà utilizzato per le presentazioni dei nuovi prodotti ed è situato in cima alla collina più alta dell’Apple Park.
Inclusi nel parco oltre ai laboratori di ricerca e alla struttura principale, un centro fitness per i dipendenti, un centro per i visitatori con un Apple Store, una caffetteria , spazi aperti come lunghi sentieri dove passeggiare, frutteti e un grande laghetto.

I costi di tutto il parco non sono stati comunicati dall’azienda, ma sono stimati intorno ai 5 miliardi di dollari, una somma da capogiro ma utilizzati per dar vita ad un vero e proprio mondo tecnologico.

Fabiana Roccio

Please follow and like us:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi