Il Magnifico Rettore Eugenio Gaudio inaugura il nuovo anno accademico

Il Magnifico Rettore Eugenio Gaudio inaugura il nuovo anno accademico

Si è svolta stamane presso l’Aula magna del Rettorato l’inaugurazione del nuovo anno accademico, evento di grande rilievo per la nostra  Università La Sapienza. Molte le cariche importanti che hanno presenziato alla cerimonia, accademiche ed istituzionali. Ad aprire l’evento le parole del Magnifico Rettore Eugenio Gaudio, il quale ha illustrato quelli che sono i “numeri” del nostro ateneo: la popolazione totale degli studenti risulta infatti essere di 111.602 iscritti, ripartiti in 11 Facoltà, a loro volta suddivise in ben 63 Dipartimenti.

Tra gli ospiti anche Simona Ranalli, direttore dell’Area Contabilità, finanza e controllo di gestione; questa ha illustrato brevemente quelli che sono stati gli investimenti in ambito accademico, dal settore tecnico-amministrativo a quello più propriamente didattico.

Tuttavia, non può assolutamente passare inosservata la lectio magistralis del presidente della Corte costituzionale, Paolo Grossi. La carica istituzionale, dopo aver ripercorso la storia della nostra Costituzione, ci tiene a ribadire come questa, nonostante i suoi 70 anni di storia, rimanga tuttora validissima.

Sicuramente d’impatto è stata  la presenza, accanto a personalità così importanti, proprio di uno studente. Stiamo parlando di Niccolò Belcecchi, iscritto alla Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali. Il ragazzo, comprensibilmente emozionato, racconta la propria esperienza facendosi portavoce della comunità studentesca e conclude il suo intervento invitando i suoi colleghi ad essere portatori del cambiamento che vogliono vedere nel mondo, proprio come suggerisce Gandhi.

A prendere parte all’inaugurazione del 714esimo anno accademico anche figure di rilievo provenienti da università estere e il Coro Musa diretto dal maestro Silverio Cortesi.

A seguire abbiamo avuto modo di intervistare alcune personalità, le quali hanno tutte concordato sull’obiettivo di questo nuovo anno: porre al centro lo studente, riducendo le distanze tra questo e i docenti.

Intervista al prof. Mario Morcellini, a cura di Marika Catalani

      intervista morcellini1

Intervista a Tiziana Pascucci, Prorettore per il Diritto allo Studio e la Qualità della Didattica, a cura di Marika Catalani

      intervista pascucci1

Intervista alla prof. Raffaella Messinetti, a cura di Rosario Aprile

      Raffaella messinetti

Intervista al prof. Massimo Tronci, a cura di Sara Abouabdillah

      massimo tronci

Intervista al prof. Francesco Giorgino, a cura di Sara Abouabdillah

      prof giorgino

 

Marika Catalani, Rosario Aprile

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi