Premio Giubileo 2016 per promuovere l’informazione

Premio Giubileo 2016 per promuovere l’informazione

Il prossimo 11 dicembre 2016 scade il termine di presentazione delle domande di partecipazione al Premio Giubileo 2016 che il Corecom Lazio ha programmato per promuovere, anche in occasione di un evento di risonanza mondiale che coinvolge Roma e tutto il Lazio, la creatività, la qualità e l’innovazione della programmazione regionale e contribuire in tal modo a rilanciare il ruolo e la funzione dell’emittenza e dell’informazione locale del Lazio.

Il Premio Giubileo 2016 (Regolamento e domande di partecipazione consultabili e scaricabili dal sito istituzionale del Corecom Lazio, www.corecomlazio.it, e al link https://www.corecomlazio.it/chi-siamo/news/2553-evento-di-presentazione-il-giubileo-delle-universita-e-dei-centri-di-ricerca-e-conferenza-stampa-di-presentazione-del-premio-giornalistico-giubileo-2016.html) intende valorizzare, in concomitanza con il Giubileo straordinario 2016 (che costituisce un “grande evento” con importanti impatti/risvolti anche sociali e economici per il territorio di Roma e Lazio) la produzione di contenuti originali concernenti le tematiche sociali legate all’accoglienza e all’inclusione, al volontariato, in particolare giovanile, al fine di evidenziarne i risvolti sulle dinamiche socio-economiche che caratterizzano il contesto regionale. Ulteriore finalità dell’iniziativa è di promuovere la realizzazione di progetti di innovazione massmediale digitale e on-line realizzate dalle start-up di impresa nell’ambito dell’innovazione sociale

Possono concorrere al Premio Giubileo 2016 giornalisti professionisti o pubblicisti, iscritti al’ordine regionale del Lazio, collaboratori a testate o free-lance, scrittori rappresentativi della categoria giornalistica regionale.

La valutazione delle opere presentate (sono previste sei categorie tra articoli, servizi televisivi e radiofonici) si baserà sull’originalità e sui valori comunicativi, sulla completezza dell’informazione e sullo stile di esposizione che meglio valorizza i territori di appartenenza. In particolare, la Commissione di Valutazione composta da personalità di riconosciuta autorevolezza e competenza del mondo accademico, del contesto socio-culturale della regione e del settore delle comunicazioni multimediali terrà anche conto dell’inserimento esplicito negli articoli e servizi della capacità di approfondimento della notizia e dei risvolti che riguardano il Lazio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi