Caffè Letterario ad Architettura

Caffè Letterario ad Architettura
Dopo il successo dell’edizione dello scorso autunno, ha preso il via  oggi, 16 marzo, il secondo ciclo di incontri presso il Caffè Letterario di Architettura, nella storica sede di piazza Borghese. La nuova stagione proporrà, tra gli altri, anche specifici momenti di discussione dedicati a risorse e criticità di Roma, per offrire un contributo di analisi e idee alla prossima agenda di governo della Capitale.

Il Caffè letterario Sapienza uno spazio aperto alla comunità accademica e alla cittadinanza di Roma. Ha sede presso la Facoltà di Architettura in piazza Borghese 9 e, a partire dal novembre 2015, ospita incontri, presentazioni e discussioni pubbliche su temi che spaziano da questioni e sensibilità riconducibili all’architettura e al territorio fino ad argomenti di attualità, cultura e impegno civile. Proprio in virtù della vocazione inclusiva e aperta di questo luogo, gli incontri organizzati fanno riferimento a format e a contenuti innovativi, a linguaggi divulgativi e fruibili anche da un pubblico di non addetti ai lavori.

Nella seconda edizione (marzo-luglio 2016) l’obiettivo più generale di stimolare la discussione culturale dentro e fuori i confini dell’Ateneo si declinerà anche nella forma di una chiamata di idee sul futuro di Roma, cui saranno dedicati alcuni incontri tematici.

L’idea è quella di tentare una riflessione non soltanto sulle criticità, ma anche e soprattutto sulla valorizzazione delle risorse poco sfruttate della città, nella prospettiva di un rinnovamento istituzionale del governo urbano.
A inaugurare la serie di appuntamenti, che si protrarranno con cadenza quindicinale fino a luglio, l’incontro-dibattito con Giuseppe Cerasa, direttore Guide di Repubblica ai sapori e ai piaceri d’Italia, intitolato Roma. A tavola con Repubblica.

Apriranno la discussione il Rettore Eugenio Gaudio e la Preside di Architettura Anna Maria Giovenale. Sono previsti interventi di Riccardo Cotarella, Presidente Associazione mondiale enologi e Marco Lombardi, critico enogastronomico (Messaggero, Gambero Rosso) e docente di Cinema ed enogastronomia (UNISOB, Napoli). Modera l’incontro Mario Morcellini, Prorettore alle Comunicazioni istituzionali.

L’incontro successivo sarà mercoledì 30 marzo, alle ore 17,30 con la presentazione del libro “Breve storia degli alberi da lettura” di Giuseppe Barbera, docente di Colture arboree dell’Università di Palermo. Ospite dell’incontro sarà Francesco Rutelli.
Ascolta l’intervista a Giuseppe Cerasa
      cerasa
 
Nicoletta Petrillo

Allegati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi