Gimme some more – Dance Competition all’Auditorium San Leone Magno di Roma

Gimme some more – Dance Competition all’Auditorium San Leone Magno di Roma

Il 29 maggio 2022 alle 10:00 torna presso l’Auditorium San Leone Magno (Roma) CSEN Gimme some more – Dance Competition, l’unico evento di HipHop, Street Dance e Danze Accademiche “nazionale per definizione”. Gimme some more è infatti l’unico evento nazionale dell’Ente di Promozione Sportiva CSEN (riconosciuta dal CONI), il più importante ente di promozione sportiva italiano, il primo nel Belpaese con più di 1,3 milioni di tesserati e 15 mila associazioni sportive dilettantistiche affiliate.

Prodotto da Signs Contemporary Dance Lab, con la Direzione Artistica di Giovanbattista Russo – Responsabile nazionale settore Street Dance per CSEN -, l’evento ha come mission la promozione sportiva in Italia, lo scambio di materiale tecnico e umano tra le regioni italiane, la condivisione e – chiaramente – il confronto diretto ma sano tra ballerini, insegnanti e ASD, al fine di incrementare di numero e qualità il panorama della danza sportiva italiana.

Gimme Some More nasce come nuovo concept di evento nazionale per promuovere la Danza in tutte le sue forme in Italia. Il format, aperto a tutte le ASD, si pone come obiettivo la valorizzazione di tutte le discipline Street (HipHop e Contaminazioni) e Accademiche (Danza classica, Danza Moderna, Danza Contemporanea), mettendo al centro della scena le crew, i gruppi di ballerini e il loro lavoro coreografico, i solisti, i freestyler e i breaker, di tutte le età e livello.

Con l’introduzione di categorie specifiche, l’evento vuole garantire la giusta opportunità a tutti i ballerini partecipanti; avvalendosi peraltro in giuria dei migliori professionisti nazionali e internazionali del settore. Per la prima volta in Italia, per il Contest coreografico Crew verrà introdotta, inoltre, una distinzione coerente degli stili coreografici del mondo Urban, al fine di inquadrare e risaltare il lavoro, la storia e le skills di ogni coreografo e, di conseguenza, dei rispettivi allievi in competizione.

Per l’edizione 2022 si avvarrà per la giuria del Contest coreografico di Street Dance di: Jessica De Maria (ballerina e coreografa di HipHop, vanta collaborazioni con Fiorello e Disney), Carlos Kamizele (ballerino e coreografo di Street Dance, ha collaborato con Gigi D’Alessio e in televisione con Zelig, ha partecipato anche a Pechino Express) e Irma Di Paola (ballerina e coreografa di Street Dance e Contaminazioni, ballerina professionista per Sanremo, coreografa per Amici). Il Contest coreografico di Danze Accademiche potrà invece contare in giuria sulla presenza di Arianna Conti (ballerina e coreografa di Contemporaneo e Contaminazioni, ha lavorato come ballerina nelle trasmissioni Capitani Coraggiosi, Ti lascio una canzone ed è stata in tour con il musical Romeo e Giulietta), Dario Lupinacci (ballerino e coreografo di Modern, ha lavorato come professionista a Sanremo e Miss Italia) e Alessandro Pustizzi (ballerino della compagnia E.sperimenti e ballerino per i coreografi Emanuel Gat, Yuval Pick, Shlomi Tuizer). Per la prima volta in Italia anche il pubblico potrà votare il proprio gruppo preferito con un’apposita applicazione e potrà contribuire, con il proprio voto, a decretare il vincitore della competizione.

L’intera giornata sarà dedicata al contest coreografico di Street Dance e Danze Accademiche divise in più discipline (Urban Dance e Contaminazioni per Street Dance; Classico, Modern e Contemporaneo per le Danze Accademiche), livelli e fasce di età (Kids, Teen e Big/Open). Sul bellissimo palcoscenico dell’Auditorium San Leone Magno (Via Bolzano 38, Roma) i gruppi, i solisti, duo e trio avranno la possibilità unica di esprimersi nei diversi linguaggi e elementi tecnico-stilistici della Street Dance e delle Danze Accademiche, e l’opportunità di essere giudicati da professionisti ambiti del settore.

I due contest conferiranno il titolo di vincitore nazionale a tutti i primi classificati per ogni categoria, stile e fascia d’età. Grazie alla gentile e collaudata collaborazione con le realtà della Capitale, oltre che italiane ed internazionali, verranno assegnate ai ballerini partecipanti borse di studio per gli eventi gemellati dal valore di più di 5000€, tra campus di formazione – sia estivi che invernali, stage e competizioni.

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi