“Una cosa enorme”: la maternità al teatro Vascello

“Una cosa enorme”: la maternità al teatro Vascello

Dal 15 al 21 novembre la drammaturga Fabiana Iacozilli torna al Teatro Vascello con il suo nuovo spettacolo “Una cosa enorme”.

Sul palcoscenico una donna che, incinta da un tempo infinito, si aggira in pochi spazi pregando nel frattempo che il suo pargolo non nasca mai. Come per il precedente “La classe”, Iacozilli si nutre di ricerca sociologica ed interviste traducendole magistralmente  nella messa in scena di un percorso introspettivo che affronta il desiderio e la paura della maternità. Performance ed installazione artistica  si mescolano analizzando la condizione di genitore e figlio e mettendo in luce la paura di prendersi cura dell’altro dovendo rinunciare a sé stessi.

Uno spettacolo che è autorappresentazione e che scompone la maternità  nei suoi più inaspettati e profondi dettagli tentando di dare una risposta agli interrogativi che ne derivano.

“Una cosa enorme” di Fabiana Iacozilli  in scena dal 15 al 21 novembre al Teatro Vascello di Roma.

Lunedi-Venerdi h 21

Sabato h 19 –  Domenica h 17

Acquista i biglietti online

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi