“La questione ebraica e la sinistra europea” alla Sapienza

“La questione ebraica e la sinistra europea” alla Sapienza

Si è aperto ieri mercoledì 16 Gennaio, e continuerà per le giornate di giovedì 17 e venerdì 18, presso le sedi di Scienze Politiche e via Salaria il convegno internazionale intitolato “ La questione ebraica e la sinistra europea”. Il convegno, organizzato dalle cattedre di Storia contemporanea e di Storia delle dottrine politiche del CoRiS, del DiSP e del DiSSE, vedrà la partecipazione straordinaria di ospiti direttamente dalle Università di Parigi e d’ Angers, ed interventi di professori ed esperti in rappresentanza di alcune tra le città italiane partecipanti, che affiancheranno il personale docente della Sapienza Università di Roma nello svolgimento dei lavori.

Il programma delle giornate si articolerà in tre diverse sessioni a tema: la questione ebraica nel pensiero politico della sinistra; le rappresentazioni dell’antisemitismo nella cultura e la sinistra e il conflitto arabo-israeliano.

Qui troverete tutte le informazioni dettagliate sul programma del convegno insieme alla locandina dello stesso. In alternativa visitate il sito www.uniroma1.it/it/notizia/la-sinistra-europea-e-la-questione-ebraica

Ad aprire il ciclo di interventi, che si svolgeranno presso la Sala delle Lauree del Dipartimento di Scienze Politiche, a partire dalle ore 15, i saluti del Preside della facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione, Tito Marci, per poi lasciare spazio ad una prima sessione dal titolo “Gli autori del pensiero politico”, presieduta dal Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche, Luca Scuccimarra. Tra gli ospiti all’ evento Alberto Scigliano, dal Dipartimento di Storia, Culture e Civiltà dell’ Università di Bologna, Emanuele D’Antonio (Università di Udine) e dalle Università di “Paris 8” e “Paris X. Nanterre” rispettivamente Xavier Tabet e Didier Musiedlak.

Nella giornata di giovedì 17 Gennaio le attività si svolgeranno presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale, in aula B14 dove a partire dalle ore 9.00 si svolgerà la seconda parte della sessione a tema “Gli autori del pensiero politico”, con la partecipazione di Luca Basile, dall’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano; per poi spostarsi nel pomeriggio presso il Dipartimento di Scienze sociali ed Economiche con una sessione dedicata all’ “Antisemitismo e le sue rappresentazioni nella cultura di sinistra” dove interverranno Simon Levis Sullam, dall’ Università Ca’ Foscari di Venezia e Bianca Dematteis dal Museo della Resistenza di Torino.

L’ultima sessione, che avrà luogo nella giornata di venerdì 18 gennaio, presso il Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche, sarà dedicata al “Conflitto arabo-israeliano” ed andrà a chiudere la linea delle conferenze con gli interventi di Marta Nicolo (Università di Torino), Thomas Maineult, dall’Università SciencesPo di Parigi, Gregorio Sorgonà della Fondazione Gramsci di Roma e Manuelle Peloille dall’Université D’Angers.

 

Qui l’intervista a cura di Daniele Valentino ad Andrea Guiso, docente della cattedra di Storia politica, sociale e culturale dell’età contemporanea e membro del comitato organizzativo e scientifico del convegno:

      Intervista Andrea Guiso

 

Roberta Abate

Please follow and like us:

Allegati

About The Author

Studentessa di comunicazione romana con una smodata, pazza, sregolata passione per la musica, sempre alla ricerca della canzone giusta al momento giusto, che sia una dichiarazione d'amore o un festone underground. Segni particolari: Hip Hop lover!

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi