21 Marzo: tiriamoci su col #tiramisuday

21 Marzo: tiriamoci su col #tiramisuday

Nell’equinozio di primavera, oggi 21 marzo, si festeggia anche il tiramisù day. Questa giornata si aggiunge alla lista dei food days, ricorrenze nate per celebrare un prodotto o una ricetta. Lo scopo sarebbe quello di cucinare e mangiare lo stesso cibo in contemporanea in un Paese o addirittura nel mondo, per poi condividere sui social network foto o video che inerenti alla giornata.

“Da anni, in tutto il mondo, esistono i cosiddetti food days, sono un modo simpatico per celebrare un piatto o un prodotto molto amato, con cene speciali a casa o nei ristoranti, allietate da cinguettii social e qualche foto su Instagram [..]” hanno spiegato i coniugi ricercatori enogastronomici Clara e Gigi Padovani autori di “Tiramisù – Storia, curiosità, interpretazioni del dolce italiano più amato”.

Molte ricorrenze però nascono per sensibilizzare soprattutto l’opinione pubblica sul reale valore e sull’importanza del cibo, come la Giornata Mondiale del Latte, voluta dalla Fao festeggiata il 1 giugno o l’International Coffee Day celebrata il 29 settembre. Così dopo il National Peanut Butter Day, per gli appassionati del burro d’arachidi, il Nutella World Day (5 febbraio), la Giornata dei vegani (1 novembre) e il World Pasta Day (25 ottobre), oggi 21 marzo arriva il Tiramisù Day.

24 ore intere in cui nascondere la bilancia in un armadio e farsi stregare da quel mix sublime di sapori: una crema di mascarpone e panna affogata da una pioggia di gocce di cioccolato, il tutto costruito su una struttura di pan di spagna (o savoiardo) inzuppato di caffè e ubriacato dal marsala. Per poi concludere il tutto con una spolverata a neve di cacao, rigorosamente amaro.

In onore del dessert, che venne codificato per la prima volta a Le Beccherie nei primi anni Settanta, lo storico locale trevigiano si fa promotore di una golosa iniziativa aperta a tutti: una degustazione del Tiramisù destrutturato, reinterpretato in chiave contemporanea con tutti gli ingrediente da assemblare a proprio gusto.

Per raccontare questo e molto altro sul dessert simbolo della cucina italiana, è stato creato l’hashtag #tiramisuday. Oggi tutti connessi: colorate le vostre bacheche di dolcezza, che sia al caffè, al pistacchio o alle fragole, buon tiramisù day a tutti.

Doriana Castellitto

 

 

Please follow and like us:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi