17 obiettivi per il 2030 – Sapienza per il Festival dello Sviluppo Sostenibile

17 obiettivi per il 2030 – Sapienza per il Festival dello Sviluppo Sostenibile

Porre fine alla povertà, azzerare la fame, offrire un’educazione di qualità, realizzare l’uguaglianza di genere e promuovere una crescita economica duratura sono solo alcuni dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile che dovranno essere realizzati entro il 2030.

L’Assemblea generale dell’Onu nel settembre 2015, insieme a più di 150 capi di Stato e di governo ha approvato l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile: un programma d’azione universale grazie al quale in tutto il mondo organizzazioni internazionali, enti territoriali e associazioni si sono mobilitate per ideare strategie finalizzate a garantire un futuro migliore per le persone e per il pianeta.

Tra le numerosissime mobilitazioni, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) promuove la seconda edizione del Festival dello Sviluppo Sostenibile: un’iniziativa di sensibilizzazione che si svolgerà nell’arco di 17 giorni, dal 22 maggio al 7 giugno, durante i quali si terranno convegni, seminari, workshop, spettacoli e tanti altri eventi per richiamare l’attenzione sui 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile ma sopratutto per coinvolgere e sensibilizzare una fascia sempre più ampia di popolazione sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale.

In collabolazione con la Rete delle università per lo sviluppo sostenibile (RUS) la seconda edizione del Festival assicurerà la partecipazione di studenti universitari di tutta Italia con l’obiettivo di combinare competenze scientifiche e conoscenze tecniche in campo comunicativo di studentesse e studenti rispetto al tema della sostenibilità.

Tra le adesioni al progetto l’Osservatorio Internazionale – Sostenibilità, del Coris – Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale – Sapienza (in collaborazione con Sapienza in Movimento, AIESEC Italia e l’Osservatorio di Genere, Parità e Pari Opportunità) promuove l’iniziativa “Sapienza per il Festival dello Sviluppo Sostenibile” : una serie di lezioni di 30-50 minuti fra la fine di aprile e la prima metà di maggio nel corso delle quali gli studenti potranno conoscere e approfondire il tema dello sviluppo sostenibile e gli Obiettivi dell’Agenda 2030.

Studenti e studentesse di tutte le Facoltà della Sapienza saranno invitati a rappresentare, entro il 20 maggio, uno degli obiettivi dell’Agenda 2030 con uno strumento a propria scelta (musica, foto, video, narrazioni orali/scritte). Nel corso della giornata conclusiva della manifestazione queste rappresentazioni verranno esposte e commentate da autrici e autori alla presenza di esperti e docenti, oltre ad essere diffuse dai canali di diffusione nazionale e internazionale messi a disposizione da Sapienza e dall’ASVIS.

Le rappresentazioni dovranno essere inviate entro domenica 20 maggio a mariella.nocenzi@uniroma1.it, gianluca.senatore@uniroma1.it, anastasia.granito@aiesec.net

Arianna Sassi

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi