Il Ribelle: Alivernini rivoluziona il cinema

Il Ribelle: Alivernini rivoluziona il cinema

Si intitola “Il Ribelle” l’ultimo lavoro cinematografico di Mirko Alivernini, attore, autore, produttore e conduttore romano. Un film anzi, un lungometraggio, particolare per genere e molto innovativo. Si tratta infatti di un action, genere poco usato in Italia: sono rari da trovare nelle sale, soprattutto quelli ben fatti. Inoltre, Alivernini ha deciso di produrre questo film per lanciare e promuovere il cinema online.

La presentazione del film si terrà a Roma, sabato 24 alle ore 21 nella Sala Fellini di Cinecittà Studios, e sarà anche il trampolino di lancio della nuova piattaforma online Shout Distribution, che vuole essere un modo per permettere a tutti di poter vedere film di qualità ovunque. I contenuti saranno disponibili in tutti i formati a seconda del mezzo tecnologico utilizzato per vedere i film, i quali non dovranno superare la soglia dei 50 minuti.

Dopo aver ricevuto lo scorso dicembre il Premio Crocitti come Attore in Carriera, Alivernini si è calato nei panni di Vic, protagonista de “Il Ribelle”. Vic è un agente dei Servizi Segreti italiani che con l’inganno viene spedito in Trikistan, una nazione inventata dell’Est d’Europa, per salvare degli ostaggi. L’agente, però, non sa che il governo italiano, pur di raggiungere un  accordo pacifico con il Presidente del Trikistan e porre fine alla guerra esplosa contro l’Italia, ha barattato proprio la sua vita. Tra missioni da superare ed effetti speciali, Vic sembrerà uscire indenne dal tranello che potrebbe costargli cara la vita, ma il finale dal fiato sospeso sarà tutto da scoprire.

Perchè un film del genere? Secondo quanto dichiarato proprio da Alivernini in un’intervista, l’obiettivo era quello di creare un buon prodotto. Buono, ma soprattutto raro per gli standard italiani, di cui il romanticismo e la drammaticità dei set sono i prediletti: un film diverso per un pubblico diverso. Produrlo, poi, per una piattaforma online è stata una sfida ulteriore, ma l’attore romano è fiducioso.

Alla serata di presentazione oltre all’autore e regista del film, sarà presente il cast artistico e tecnico e tutti coloro che hanno partecipato attivamente alla lavorazione del film, come Giulio Dicorato, Sandro Torella, Eva Moore, Luciana Frazzetto, Philippe Guastella, Vincenzo Della Corte, Roberto Bonaccorsi e Dely Di Marcantonio.

Carmen Baffi

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi