Notte degli Oscar: vince il film di Guillermo del Toro. Premiata anche l’Italia con Guadagnino

Notte degli Oscar: vince il film di Guillermo del Toro. Premiata anche l’Italia con Guadagnino

La 90esima edizione degli Oscar ha rispettato tutti i pronostici dei bookmakers e, senza alcun colpo di scena ha proclamato vincitore il film super favorito “La forma dell’acqua”.
Già vincitore del Leone d’Oro all’ultima Mostra del cinema di Venezia e il Golden Globe per la regia, il successo di Guillermo del Toro, vantava di ben 13 nomination.
Nottata ricca di emozioni quella degli Oscar che si è trascorsa al Dolby Theatre di Hollywood tra la domenica del 4 e il lunedì 5 marzo, in cui i candidati erano molti ed anche i premiati lo sono stati, a partire dal regista messicano Del Toro, vincitore anche del premio di Miglior regia per il suo film; ad aggiudicarsi ben due oscar per il make up e per miglior attore protagonista è stato Gary Oldman per “L’ora più buia” con l’interpretazione di Winston Churchill, al pari anche Frances McDormand e Sam Rockwell per “Tre manifesti a Ebbing, Missouri” con rispettivamente miglior attrice protagonista e miglior attore non protagonista , mentre la migliore non protagonista è stata Allison Janney per la performance in “Io, Tonya”.

La soddisfazione è arrivata anche per l’Italia, che con il film di Luca Guadagnino “Chiamami col tuo nome” ha guadagnato un oscar per la migliore sceneggiatura non originale firmata da James Ivory, invece a ricevere il premio per miglior sceneggiatura originale è stato Jordan Peele per “Get Out”.

Due dei colossal di questa stagione cinematografica si sono dovuti accontentare dei premi minori: “Blade Runner 2049”, sequel del capolavoro di Ridley Scott, premiato per la miglior fotografia e gli effetti speciali, mentre a “Dunkirk” di Christopher Nolan sonoro, miglior montaggio e montaggio sonoro.

Il miglior film d’animazione è stato “Coco”, della Disney’, che ha ricevuto anche la statuetta per la canzone originale “Remember me” mentre fra gli stranieri ha trionfato “A fantastic woman”.

La faditica statuetta è finita nelle mani di molti in questa  90esima cerimonia di premiazione degli Oscar, notte in cui molti spettatori sono rimasti delusi poichè non ha riservato particolari sorprese e colpi di scena.

L’unica sorpresa molto gradita è stata la soprendente e inaspettata introduzione del conduttore Jimmy Kimmel con un omaggio alle donne: “L’oscar è l’uomo ideale: tiene le mani a posto, non dice mai cose fuori luogo. E’ esattamente l’uomo di cui c’è bisogno oggi a Hollywood” queste sono state le parole pronunciate da lui stesso all’inizio della cerimonia; dichiarazione che aveva lo scopo di preannunciare quella che poi si è rivelata una magica ed emozionante serata.

Invitiamo tutti gli appassionati di cinema e non solo a non perdere la puntata “Post-it Cinema” di venerdì 9 marzo in cui si ripercorrerà la notte degli Oscar, si parlerà di cinema e molto altro. Ascoltateci alle ore 10:00 su http://www.radiosapienza.net o in diretta sulla nostra pagina Facebook Radiosapienza webradio.

Martina Mastromattei

Please follow and like us:

About The Author

Martina Mastromattei, nata a Roma il 17 Settembre 1997. Studentessa di Comunicazione all'Università di Roma La sapienza. Interessi: cinema, teatro, musica.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi