Flavio Giurato: il segreto della musica italiana

Flavio Giurato: il segreto della musica italiana

“Sono ritornato ero scomparso ma non ero morto e mi hanno ritrovato sono vivo e voglio progettare motori”.

Flavio Giurato nasce nel 1949 a Roma ed è il segreto più caro del cantautorato italiano.
Il suo esordio risale al 1978, ma dopo la mancata reazione delle case discografiche che non lo premiano a dovere, si rifugia nel silenzio ed esce di scena. Nonostante ciò, non ha mai smesso di scrivere, lontano dal tam tam mediatico che impazza ogni giorno per le “superstar”. Grazie a Internet, Giurato è riuscito comunque a diffondere il suo Verbo e chi ha avuto la fortuna di conoscerlo e ascoltarlo non ha più smesso di seguirlo, quasi inevitabilmente, perché i suoi testi sono profondi, trattano tematiche più che mai attuali e sempre al centro della vita di ciascuno.

Flavio torna con un nuovo album di inediti “Le promesse del mondo“, a distanza di due anni dal precedente “La scomparsa di Majorana“.
Il disco affronta un tema vivo in Italia e non solo: il fenomeno migratorio. Gli uomini si muovono costantemente in balìa delle onde. Si muovono spinti da paura, speranza e voglia di avere un domani migliore. Dai tempi più lontani a oggi non è cambiato nulla e Giurato è riuscito a scrivere in musica queste storie, queste sensazioni, timori e speranze.
Il suo tour è partito lo scorso 12 gennaio proprio da Roma e proseguirà fino a fine aprile facendo tappa nelle più belle città d’Italia.

Carmen Baffi

Please follow and like us:

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi