Tra white rabbit e pirati: le nuove proposte del Teatro Vascello

Tra white rabbit e pirati: le nuove proposte del Teatro Vascello

ROMA – Spettacoli per tutti quelli proposti al Teatro Vascello. La Location, con i suoi 350 posti, nello splendido quartiere di Monteverde, vicino al Gianicolo, ospiterà due particolari eventi, uno per i più piccoli, ma in grado di coinvolgere anche gli adulti, e un altro per chiunque voglia immergersi in un esperimento sociale del tutto nuovo.

WHITE RABBIT RED RABBIT – Coniglio bianco coniglio rosso, questa la traduzione, è un esperimento sociale in grado di mettere a dura prova l’interprete, uomo o donna che sia. Senza prove e senza regia l’attore si troverà sul palco dove dovrà aprire una busta sigillata contenente il testo, da quel momento dovrà condividerlo col pubblico mettendosi apertamente in gioco. Come in qualsiasi esperimento le regole sono essenziali e non sono tollerati eventuali strappi per cui l’attore dovrà portare in scena l’opera non avendola mai vista, letta e senza averne mai sentito parlare. Per quest’ultimo motivo, infatti, è chiesto ai giornalisti di non svelare il contenuto del testo e di non scrivere recensioni riguardo ad esso.

White rabbit red rabbit, scritto dall’iraniano Nassim Soleimanpour, ha debuttato all’Edimburgh Fringe Festivale nel 2011, da quel momento è stato tradotto in 25 lingue e ha attraversato il mondo. In Italia toccherà, tra le altre, le città di Roma, Milano, Napoli, Palermo, Bari e Cagliari. Tra i celebri interpreti che si sono messi in gioco figurano i nomi di Sinead Cusack, Whoopi Goldberg, Ken Loach. Soleimanpour ha scritto il testo quando gli era impossibile lasciare il Paese; nel momento in cui gli fu permesso di viaggiare, all’inizio del 2013, White Rabbit Red Rabbit era stato eseguito più di 1000 volte in 20 lingue.

Per quanto riguarda la sfida di Roma, il 13 dicembre si metterà in gioco Antonio Catania che, dopo essersi diplomato alla Scuola d’Arte Drammatica del Piccolo Teatro di Milano, ha lavorato in teatro, al cinema e in televisione con personaggi come Gabriele Salvatores, Silvio Soldini, Aldo Giovanni e Giacomo e Carlo Verdone.

L’ISOLA DEL TESORO: UNA STORIA DI PIRATI – A coinvolgere i più piccini, invece, ci penserà il nuovo spettacolo portato al Teatro Vascello dalla compagnia Nomen Omen. “L’isola del tesoro: una storia di pirati” metterà in scena le avventure di personaggi che hanno da sempre governato l’immaginario infantile: i pirati. La trama si snoda attorno alle avventure di un ragazzo, Jim Hawkins, alla ricerca di un tesoro nascosto su una lontana isola deserta. Come lui, altri uomini, pirati, ben più spietati, sono sulle tracce del ghiotto bottino. Quella che andrà in scena sarà, quindi, la storia di una viaggio che porterà il protagonista a conoscere non solo nuovi posti e diversi personaggi, ma anche e soprattutto se stesso.

Giulia Vaccaro

Please follow and like us:

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi