I 10 consigli per superare l’ansia da esame

I 10 consigli per superare l’ansia da esame

Se in questo momento vi state rinchiudendo in quattro mura e con poca luce solare per fare uno dei classici chiusoni pre-esame in vista della sessione invernale e vi sta venendo l’ansia che non ce la farete mai, questi dieci consigli per superarla vi potranno aiutare ad arrivare alla data fatidica quantomeno con meno stress:

  1. Massimizzare i periodi di studio e fare BENE le pause.   Il problema che genera più ansia in uno studente è accorgersi di perdere troppo tempo nelle pause, ma una pausa dallo studio non è una perdita di tempo, anzi, contribuisce a far riposare le sinapsi per poi fare riprendere l’attività cerebrale: il problema è quello di fare BENE la pausa. Che voglio dire? Bisogna determinare di fare magari una bella pausa di mezz’ora ogni due ore intensive di studio piuttosto che non fare pause durante la giornata ma distrarsi continuamente mentre si studia.
  2. Evitare confronti con gli altri colleghi.   Un altro motivo di ansia è il confronto con i tuoi compagni di corso che preparano il tuo stesso esame, evitalo ! Non ti aiuterà con quelle 1000 pagine che ti mancano né ti farà concentrare bene.
  3. Fare attività fisica.   Niente paura, anche solo una bella passeggiata fa bene, dopo una lunga giornata di studio serve e tenere in equilibrio il corpo e la mente, e ovviamente a scaricare sul corpo l’ansia accumulata in eccesso.
  4. Riposino.   In Spagna sono soliti fare la siesta ed in effetti i nostri amici spagnoli non hanno tutti i torti, infatti un bel riposino di 15 minuti pomeridiano ( per chi studia in biblioteca anche appoggiato alla scrivania con le braccia incrociate per sorreggere la testa va bene) fa bene all’aumento dell’attività produttiva, subito dopo però si consiglia un bel caffé.
  5. Bere tanta acqua e andare spesso in bagno.   Oltre ad idratare e riequilibrare il corpo, l’acqua e la sua evacuazione aiutano a diminuire notevolmente l’ansia, che si accumula, secondo gli studiosi, in maniera particolare nel basso ventre.
  6. Mangiare cioccolata.   La cioccolata, a parte essere molto buona, rilascia una sensazione di rilassamento di lunga durata. Avvertenza: tenere lontana dai libri !
  7. Chiacchierare con chi non sa nulla del vostro esame.   Sembra strano a prima impressione ed invece è di grande aiuto. Infatti se parlerete del vostro esame e del programma a una persona che non ne sa niente oltre a sentirvi preparatissimi data la sua inesperienza vi saprete sciogliere all’esame ed essere più consapevoli dei punti che non sono abbastanza chiari nella vostra spiegazione, così da migliorarli.
  8. Fare disegni COLORATI sul quaderno nei momenti di crisi. Quando si è a un punto morto nello studio una buona consuetudine degli studenti è quella di fare piccoli disegni a penna o a matita sul quaderno o a margine del libro di testo.  Il consiglio che vi do è quello di colorare qualunque disegno facciate o di usare direttamente evidenziatori e penne colorate per formare una specie di mandala che invece di frustarvi, vi rasserenerà e farà continuare meglio nello studio.
  9. Allontanare gli apparecchi elettronici. Si, lo so che apparecchi elettronici non si usava dagli anni ’90 ma era l’unico termine che mi veniva per dirvi di non guardare il cellulare, tablet e computer nel periodo in cui studiate. So che all’inizio l’ansia aumenterà perché probabilmente pensate chissà quale conversazione vi state perdendo ma fidatevi: è sempre quel gruppo che vi promettete di silenziare ogni volta ma quella maledetta settimana passa sempre troppo in fretta !
  10. Studiare. Questo è l’ultimo ma anche, a detta di molti, il rimedio più efficace per combattere l’ansia da esame.

Spero che questi 10 consigli contro l’ansia vi siano stati utili.

In bocca al lupo !

 

Pietro Sorace

Please follow and like us:

About The Author

Di Roma, classe 1996, laureato in triennale in Storia indirizzo medievale alla Sapienza, attualmente continua gli studi magistrali nello stesso ambito di ricerca.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi